City Architecture

Metropolitan Architectures

City Architecture – Viale dell’Innovazione, Bicocca, Disrtict of Milan, Lombardy, Italy

Advertisements

11 thoughts on “City Architecture

  1. Adesso faccio la pignola piu’ che mai. Poveretto te. 😉

    Si userebbe il plurale forse discutendo diversi tipi di architettura. Nota che anche in Italiano non si dice sovente ‘le architetture’ – perche’ mai hai messo il plurale nell’inglese? Anche se hai fatto una serie resta sempre Architettura – e’ un nome di tipo collettivo per cui il singolare indica le varie parti che compongo quel campo. O mi sbaglio ? Sai io sono anziana…
    MA IN INGLESE METTI il singolare, ‘Metropolitan architecture’ ***, oppure io direi per la serie ‘An architectural series’ nota che ‘series’ non e’ un plurale ma un singolare che semplicemte termina con una esse. L’inglese e’ strano come sai. Oppure ‘Gallery of architecture’, piu’ vanitoso.

    Mi scuso di nuovo. Ma non resisto….

    *** ATTENZIONE PERO’ perche’ il museo Metropolitan di New York ha preso la supremazia su quella parola. Io direi semplicemente ‘City architecture’, pulito, diretto, e chiaro, senza equivoci col museo. Sta bravo, frustate NO, adesso me ne vado. Ciao!

    Like

    • Si grazie, ti voglio bene anch’io, eppure si dice che l’inglese è più facile dell’italiano., a me non sembra, comunque non è colpa mia, non è stata colpa mia. Davvero, sono sincero. Quel giorno finì la benzina. Si bucò un pneumatico. Non avevo i soldi per il taxi! Il mio smoking non era arrivato in tempo dalla tintoria! Era venuto a trovarmi da lontano un amico che non vedevo da anni! Qualcuno mi rubò la macchina! Ci fu un terremoto! Una tremenda inondazione! Un’invasione di cavallette…….
      maledetto google translate!
      ahahah!
      ok cambio….
      ciao Vanni 🙂

      Like

      • Hai le tue buone scuse. La strega ti perdona.

        MAI e poi MAI fidarsi dei programmi di traduzione !!

        prova a dargli un pezzo inglese con espressioni idiomatiche e vedrai cosa ne salta fuori in Italiano.

        Tradurre e’ stato il mio lavoro per molti anni. I know wherof I speak…
        L’inglese PARE semplice perche’ non ha declinazioni, ne congiugazioni, ne’ la cocncordanza del genere e del numero. etc. PERO’ parte da una diversa mentalita’. Therein live the problematic differences. Erano Sassoni, Germanici, Druidici quelli la da cui discende l’inglese. A dopo, v.

        Like

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: